sabato 28 gennaio 2012

Ezio Partesana
Sette poesie




Uomini vanno


Uomini vanno di mente perduta
a picco nell'acqua sottile:
lava loro la mano.
E il male fanno o non fanno
appena, come cosa
che tra le altre smarrite cade.

Ma dei servi la miseria
ma colpire con il dorso il viso
questo sì che non c'è sangue
sullo stipite che l'angelo possa fermare
quando verrà.

  

Emilia Banfi
Alla nuova memoria



La luna appesa al chiodo
nel cielo sparisce dietro
una macchia di sangue
la spiaggia sbarca sfinita
il mare accoglie la morte
un niente di vento porta
odori di mani graffiate
capelli di donna un anello
di fiori legato a una veste.