domenica 7 ottobre 2012

Ennio Abate
Oggi ho letto…



Franco Tagliafierro, Storie del terrorismo made in Italy. Racconti, Il mio libro 2012


Sono 18 racconti. Il primo fa da introduzione e, cominciando con uno svagato «Ti può capitalre, una sera che sei senza compagnia, di uscire da un cinema dopo mezzanotte e di avviarti a piedi verso casa, anziché prendere un taxi o aspettare l’ultimo tram» (p.9), suggerisce la cifra che li accomuna: l’attrito, lo scarto, tra quotidianità della vita dei comuni mortali e gli intrighi  impenetrabili e terrorizzanti ( è il caso di dirlo…) del Potere.
Gli altri trattano con ironia, ammiccamenti e un tetragono punto di vista (di cui tra poco dirò…) il «terrorismo made in Italy», presentando una variegata tipologia di casi e di personaggi che hanno avuto a che fare con le stragi e la lotta armata sviluppatasi in Italia negli anni Settanta.